Aune S6

New

Order it before 21 hours and 5 minutes and receive it on Monday 30 April with DHL o TNT

Modelli disponibili:, Black, Silver

579,00 €

tax incl.


Why Buy from us

We are Exclusive Importer & Distributor

24 Months Warranty 

14 Days Return

Fast Shippings

DHL Express

Payments by Wire Transfer or PayPal

All products sold on polarisaudio.it have 24 months long European Warranty. Polaris Audio Srl is exclusive importer and distributor of various Hi-Fi Brands. If you need our help on your purchase, please contact our Sales Team and we will offer you all needed support.

Superb Sound of Aune


As Ao Lai Er Technology’s high quality HiFi brand, Aune has been devoted to developing and producing desktop, portable and car audio products. Founded in the year of 2004, Ao Lai Er owns the largest Chinese audio technology website - HIFIDIY.NET and high end audio brand TITANS.


HIFIDIY.NET has 700 thousand members. It’s always been a platform for the most advanced HiFi technology communications and practice. We gained lots of experience from the long-term accumulation, and have released hundreds of kits and parts from independent R&D, which are well received around the world! Aune team is a group of audiophiles who only pursue the best. We use our products in daily life and we love each and every one of them! Superb sound is Aune’s goal; great user experience and satisfaction is what Aune pursues. We are striving to make Aune one of the world’s famous audio brands in the future!


In order to design a world-class audio products, aune include the formation of an excellent R & D team of professional designers at home and abroad, has a number of strong, serious and responsible work of professional and technical personnel in our team, as well as a love for music professional audio career employees, 100 percent have a college, doctoral, master's degree or above.


The most important thing is that they have strong technical strength, for the sound development of a range of products, from the cd drive, speakers, amplifiers, decoders, and even the future of the player home audio and video so you can design the perfect product, and can get the industry the affirmation and recognition of consumers!


When aune desnigning new products, always beyond the requirements of the design team as the previous design, and their designs without any restrictions, I hope they can continue to design products beyond their own style, always fashionable to give audio products vitality, so aune team designed products always remain at the forefront of the audio industry!

0 1 2 3 4
(5/5

Aune S6

1 of 1 people found the following review helpful
Voto Totale:0 1 2 3 4

Prodotto ordinato Lunedì, arrivato Giovedì: complimenti a Polaris Audio per il servizio.

Aperta la bella confezione nera, l'Aune si presenta subito piacevole al tatto, trasmettendomi un senso di solidità; ben costruito, senza sbavature o imperfezioni ed esteticamente gradevole.

Come suggeritomi dalla Polaris Audio, ho lasciato l'Aune rodarsi per una trentina di ore prima di procedere all'ascolto.

Premetto che ho usato la cavetteria di serie trovata all'interno della confezione; come player iTunes del MacBookAir e come musica - principalmente jazz - file ALAC archiviati su un HD esterno.
DAC collegato in bilanciato all'integrato Primare 30.1 che pilota le Audio Physic Classic 20.

Fin dal primo ascolto sono stato subito colpito dalla piacevolezza del suono che usciva dalle mie casse: un suono estremamente rilassante, privo di asperità e ruvidezze, pieno di calore e raffinatezza, nel suo complesso molto naturale.

In generale posso dire: buon equilibrio tonale/timbrico pur con una certa moderazione nei suoi livelli più acuti; ottima la risoluzione del dettaglio così come l'immagine, soprattutto in larghezza e profondità, ben ferma e stabile di fronte a me senza quella sensazione – a me sgradevole - che la musica mi venga addosso. La dinamica è invece l'aspetto forse meno soddisfacente, ma a me va bene così.

Nell'ascolto in particolare ho trovato bellissimi e molto gradevoli il sax di Joe Henderson, la tromba di Fresu e il pizzicato della chitarra classica nel suo ultimo disco “Carpe Diem”, il pianoforte di Bollani bello rotondo, la batteria mai fastidiosa e “acida” nei piatti.
Molto molto molto belle le voci, sia maschili che femminili, di Paolo Conte da un lato e Andrea Motis dall'altro: molto naturali, piene di calore e raffinate, mai fastidiose.

In sintesi posso affermare che l'Aune S6 è un ottimo prodotto, con una resa sonora bellissima ed estremamente armoniosa; un grande piacere per l'ascolto.
E, ciliegina sulla torta, proposto ad un prezzo secondo me molto concorrenziale per quello che offre.

Cordiali saluti a tutti e grazie ancora a Polaris Audio.

Pierluigi

Shop owner reply (Feb 21, 2018):
Gentile Signor Pierluigi, La ringraziamo molto per il tempo che ha dedicato a scrivere la Sua accurata e dettagliata Recensione del DAC AUNE S6 e Le auguriamo ottimi ascolti musicali! Polaris Audio Srl
0 1 2 3 4
(5/5

Aune S6 , un apparecchio sorprendente: obiettivo centrato!

1 of 1 people found the following review helpful
Voto Totale:0 1 2 3 4

Mi unisco al coro di voci che hanno elogiato le qualità di questo incredibile apparecchio: acquistato lo scorso venerdì ho avuto modo di saggiarne le doti durante il week end mettendolo alla prova con diversi generi musicali. La primissima impressione, collegato e accesso, è la disarmante naturalezza e il senso di generale equilibrio..: non mi aspettavo in questa fascia di prezzo una tale istantanea sorpresa.
Non mi dilungo in interminabili relazioni ritenendo esaustivo il commento di chi mi ha preceduto, aggiungo soltanto di aver finalmente risolto le problematiche relative ad alcune fastidiose sibilanti in altissimo, di aver guadagnato in basso velocità e controllo e soprattutto di aver migliorato lo sviluppo in verticale di tutto ciò che giace in mezzo. Focus e dinamica sono ok. Ringrazio per l’attenzione ed esprimo tutta la mia riconoscenza nei confronti di Francesco di Polaris Audio, per la sua squisitezza cordialità e competenza. Buona musica, Kristian

Shop owner reply (Dec 10, 2017):
Grazie Kristian, mi fa molto piacere che anche tu sia rimasto soddisfatto dell'incredibile DAC AUNE S6! Ti segnalo anche la recensione pubblicata sul numero di Audio Review in edicola questo mese. Lo hanno definito come il nuovo riferimento tra i DAC in questa fascia di prezzo: anche a livello strumentale, le misure sono praticamente perfette.
0 1 2 3 4
(5/5

AUNE S6 - un DAC che di piccolo ha solo le dimensioni

1 of 1 people found the following review helpful
Voto Totale:0 1 2 3 4

Recensione tratta da VideoHiFi Forum:

Cominciando a leggere queste note qualcuno si sarà domandato: che ci fa MAXXI alle prese con un DAC invece dei consueti e amati marchi Unison ed Opera?

Nulla di strano ovviamente, l'utilizzo della musica in formato liquido si è ormai ben consolidato e quindi è venuto anche per me il momento di concretizzare con un prodotto specifico quello che avevo cominciato ormai tre anni fa con l 'OPPO 105 EU e proseguito due anni fa con il Cocktail X12 che è veramente unico nelle sue prestazioni e che mi fornisce musica di ottima qualità in cuffia l'estate quando vado in vacanza.

La offerta del mercato è ormai molto vasta e variegata come prestazioni e soprattutto come prezzi.

La mia filosofia è di acquistare un prodotto dopo averlo ben testato, con software personale ultraconosciuto, o dal mio paziente dealer oppure a casa sul mio impianto in servizio permanente effettivo, ovviamente quando mi è possibile e con la disponibilità del venditore di turno.

Dopo aver letto in abbondanza quanto scritto qui sui DAC in generale e nelle sezioni più specifiche di computer audio e ascolto in cuffia mi ero orientato verso il Gustard X20 perché di prezzo coerente (900 euro) con il livello del mio impianto, c.ca 10000 euro con pezzi nuovi e scontati, e per la presenza a bordo del celebre ESS Sabre 9018 già operativo nel mio OPPO 105.

Tale prodotto pur risultando a listino sul sito dalla Polaris Audio, la stessa che distribuisce in esclusiva i prodotti Cocktail Audio ed altri marchi ben noti, al momento non è disponibile in quanto deve ancora ottenere le necessarie certificazioni europee in merito.

Sono però un buon amico da anni di Francesco Mascetti, il giovane dinamico e preparatissimo titolare della Polaris, e quindi mi sono rivolto a lui per avere un'alternativa valida a quanto stavo cercando.
La risposta è stata quasi immediata "AUNE S6 " e da lì è iniziata la prova a casa mia grazie alla sua cortesia.

AUNE forse sarà il Carneade di turno per qualcuno, in verità anche per me, ma in realtà è un'azienda cinese molto ferrata in campo audio da molto tempo con progettisti molto validi e soprattutto loro stesso audiofili come recita il loro spazio nel web e qui potrebbe essere uno dei tanti slogan per fare colpo ma in questo caso, come poi vi racconterò, pienamente rispondente alla realtà.

Bene, dopo una visita da Francesco sono tornato a casa con l'S6, molto ben imballato e a prova di trasportatore, da me corredato, ed è la novità per me, di cavi specifici USB e coassiali rca di una ditta scozzese, ATLAS, anche questa distribuita dalla Polaris. Tutti i cavi prodotti da questa ditta hanno la caratteristica di avere terminazioni solo crimpate senza alcuna saldatura rispecchiando la filosofia aziendale di non intromettere sul percorso del segnale nessun materiale che possa inficiare le caratteristiche del rame 6N da loro impiegato e di notevole purezza. Ahi, ahi, MAXXI è caduto nella trappola dei cavi...nein, ma solo perché è un "cavoaccorto" e sa come regolarsi......

I modelli scelti sono stati l'Atlas Equator III 6N per l'audio e l'Atlas Element per l'USB a-b.

Dopo 5 giorni passati ad ascoltare l'S6 in tutti i modi possibili l'approvazione è stata da 10 e lode (dire 5 stelle mi fa venire l'orticaria...) e da oggi sta in pianta stabile nel mio impianto, compresi i cavi ovviamente.
I cavi, devo ammetterlo, hanno giocato un bel ruolo, interfacciandosi al meglio sia con il DAC che con l'ingresso dell'UNICO SE che a gennaio ha ricevuto delle magnifiche ECC 82 Genalex Gold Lion in sostituzione delle precedenti Tung-Sol. Insomma l'upgrade del mio impianto è stato ben sostanziale e già avevo trovato ottimi riscontri all'ascolto con gli SACD player in uso.

La timbrica dell'S6, a impianto ben caldo e a regime, è naturalissima con una grande scena sonora estesa in modo corretto nelle tre dimensioni con strumenti e voci che si staccano bene l'un con l 'altro rendendo oltremodo godibile il programma sonoro che sia pop, jazz, o sinfonica poco importa. Magnifici il sax, il pianoforte e la batteria tutti molto incisivi, smorzati e senza alcuna coda. Gli archi sono setosi o rugosi a seconda del pezzo che si ascolta e di come viene interpretato.

Le voci di Barbra Streisand, Diana krall, Helen Merrill, Al Jarreau, Michael Bublè, Pino Daniele ed altri mostri sacri sono risultate limpide, incisive e perfettamente a fuoco fra gli strumenti di accompagno e di "altezza" corretta.

Per il pop rock altrettanto diligente impegno per rendere godibili Michael Jackson, Billy Idol, Tina Turner, i Queen e così via.

Esemplare è stato un file a 24/96 della Chesky " jazz in new dimension - primal scream ", comprato su HDtracks , in cui l'interplay fra sax e piano con il basso pulsante di accompagnamento è assolutamente delizioso.
E con il piano una straordinaria riproduzione di pezzi di Michel Petrucciani con Stephane Grappelli al violino.

Così come i files scaricati dal sito della 2L e riprodotti fino al DXD 24 / 352 con gruppi orchestrali che sfoggiano micro e macro dinamiche di assoluto rilievo sia nella musica sinfonica che da camera e che riempiono bene il salotto. Mia moglie da tempo si era tappata nel salottino TV in fondo al corridoio......

L'apparecchio passa con la massima rapidità da un formato all'altro e, udite udite, dando anche una mano di smalto al formato mp3 a 320 kbit rendendolo più che piacevole. Non avevo sottomano files DSD ma l'apparecchio decodifica il DSD 64 e DSD128: niente fretta a provarli ormai è accasato e il tempo non è un problema.

Oltre che al notebook HP con foobar e l'archivio files lì contenuto ho provato anche a collegarlo mediante un cavo coassiale della QED al lettore principale NAD M5 che ormai ha festeggiato i 10 anni di attività e non ha alcuna intenzione di essere sloggiato.

Devo dire che l'AKM 4495S Verita che equipaggia l'S6 è nettamente superiore al pur buono, anche se datato, Burr Brown DSD 1794 del Nad. Netta la differenza nella scena, più profonda e a fuoco dell'AKM e soprattutto ampia ma piena. Mi sono trovato a girare la testa lateralmente ascoltando dei strumentini che prima erano un po’ dentro. Da manuale la riproduzione di un CD sampler della Fim XRCD 018 con brani famosissimi di jazz suonati da complessi giapponesi: piano e soprattutto violoncello e basso da brividi. Uno dei migliori XRCD anche se non tutti quelli in mio possesso hanno avuto lo stesso gradimento.

Comunque, da quanto letto in giro questo AKM è in concorrenza diretta con il Sabre 9018 quindi nessuna sorpresa nelle sue prestazioni.

Da quanto ho scritto e soprattutto ascoltato questo apparecchio è dotato di ottimi stadi analogici di uscita, che siano a discreti o integrati poco importa, e quindi una riprova ulteriore di come è stato progettato attentamente.

Il link a fondo pagina, che rimanda al sito della Polaris, vi ragguaglierà meglio sulle caratteristiche tecniche dell'apparecchio ma comunque è da notare che ha ben 4 ingressi digitali: USB, AES, coassiale, ottico e con uscite sia rca che XLR e con un bell'alimentatore interno in luogo dell'asfittico esterno tipo caricabatterie da cellulare di altri similari più economici.
Un ampio display in bianco e nero dà tutte le informazioni su quello che sta facendo.

Sul davanti un'unica manopola regola, premendo una volta, il passaggio da un ingresso all'altro nonché, con due pressioni, il passaggio dall'uscita line out alla funzione ampli cuffia e relativo comando di volume molto preciso e progressivo. Il volume è regolabile con la stessa manopola anche per l'uscita linea rendendolo, per chi vuole, un pre a tutti gli effetti.

Eh già, la ciliegia sulla torta è fornita proprio dall'amplificatore per cuffie molto potente e dotato oltre che della solita uscita coassiale da 6, 3 mm anche del raro connettore a 4 poli per le cuffie più pregiate e costose.
Le prestazioni in cuffia sono sovrapponibili a quelle ascoltate con i diffusori dando un ulteriore valore aggiunto a questo apparecchio. Detto da un cuffiofilo di lunga data...

Un ammazzagiganti? Per carità, è solo un modo di dire consueto e becero ma che si possa fare un prodotto molto ben suonante e alla portata di tutte le tasche (meno di 600 euro) questo sì lo posso affermare senza alcuna remora.

D'altronde poco tempo fa qui è infuriato per parecchio un thread su quanto realmente deve costare un apparecchio HIFI, sarà utile ripassarlo un po’...

Insomma parafrasando un noto slogan televisivo automobilistico, un po’ da tormentone, si può ben dire:
AUNE all'avanguardia della musica, ma rigorosamente a prezzi terreni...

Ah, un'ultima cosa: ho fatto interessanti prove sui cavi adottati (per la sorpresa di PietroPDP e di altri colleghi...) ma aprirò un altro thread su tuning audio in merito. Qui sarei redarguito...

Cordiali saluti a tutti

Massimo

0 1 2 3 4
(5/5

Cosigliato senza riserve

1 of 1 people found the following review helpful
Voto Totale:0 1 2 3 4

Non posso esprimere un giudizio sulla qualità sonora, perché è il mio primo DAC, ma devo dire che il livello costruttivo è notevole.
Complimenti a Polaris Audio per la rapidità e la cortesia dimostrata.

0 1 2 3 4
(5/5

Aune S6

1 of 1 people found the following review helpful
Voto Totale:0 1 2 3 4

Dac strepitoso per il prezzo a cui viene proposto.
Inserito nel mio contesto per tradurre file musicali da un minimac e per pilotare direttamente diffusori amplificati....
Senza parole appena collegato, da non credere e dire che il confronto lo facevo con un Bel Canto Dac 3 non un dac qualunque;
Non posso quantificare in quale fascia potrebbe gareggiare l'S6, sarebbe alquanto improbabile la mia affermazione e forse priva di fondamento ma vi assicuro la musica scorre in maniera leggera, fluida, suadente senza perdere definizione e focalizzazione.
Un prodotto ben fatto e molto curato nei minimi particolari con componenti di prim'ordine, sti cinesi.......
Consigliatissimo!!!

Page: 1