Lettori CD

Lettori CD

Ci sono 7 prodotti.
Visualizzo 1 - 7 su 7 articoli
  • Opera Consonance CD120 Balanced 24/192
    Non disponibile
    Opera Consonance CD120 Balanced 24/192
    CD120B

    Consonance CD120 Balanced, Lettore CD 24bit/192KHz con sovracampionamento e uscite RCA e bilanciate XLR. Chassis in Alluminio. Telecomando.

    1 598,00 €
    0 1 2 3 4 0 Recensione(i) 
  • Opera Consonance CD2.2MK3HD
    Disponibile
    Opera Consonance CD2.2MK3HD
    CD2.2MK3

    Consonance CD2.2MK3HD Lettore CD Valvolare con 6H30, 24Bit/192KHz, Ingressi Digitali per Funzione DAC, Uscite Digitali Coassiale e Ottica, Uscite RCA e Uscite Bilanciate XLR.

    2 898,00 €
    0 1 2 3 4 0 Recensione(i) 
  • Opera Consonance Droplet 3.1L
    Disponibile
    Opera Consonance Droplet 3.1L
    CDP3.1L

    Consonance CDP3.1L Droplet Lettore CD valvolare con 6H30, Caricamento dall'alto, Tecnologia Lineare NOS, Ingressi Digitali Ottico e Coassiale per Funzione DAC, Uscite Digitali Ottica e Coassiale, Uscite RCA e XLR.

    4 046,00 €
    0 1 2 3 4 0 Recensione(i) 
  • Opera Consonance Droplet 5HD
    Non disponibile
    Opera Consonance Droplet 5HD
    CDP5.0HD

    Consonance CDP5.0HD Droplet Lettore CD valvolare con doppia 6H30, 24Bit/192kHz, Struttura Full-balanced, Ingressi Digitali Ottico e Coassiale per Funzione DAC, Uscite Digitali Ottica e Coassiale, Uscite RCA e XLR.

    4 998,00 €
    0 1 2 3 4 0 Recensione(i) 
  • Canor CD2VR+ Ex Demo
    Disponibile
    Canor CD2VR+ Ex Demo
    CD2VR+

    Il Canor CD2VR+ è un Lettore CD valvolare dotato di una sezione di preamplificazione a valvole, meccanica Philips.

    3 190,00 €
    0 1 2 3 4 0 Recensione(i) 
  • CEC CD5
    Disponibile
    CEC CD5
    CD5

    Lettore CD con trascinamento a cinghia e USB Sound System - 32bit/384kHz PCM e DSD128/5.6MHz. Cuffie 6.3mm, ingressi digitali TOSLINK, COASSIALE, USB 2.0.

    3 795,00 €
    0 1 2 3 4 0 Recensione(i) 
  • Cayin CS-55 CD DAC
    Disponibile
    Cayin CS-55 CD DAC
    CS-55CD

    Lettore CD valvolare e convertitore DAC D/A 32bit/384KHz, Ingresso USB asincrono, Uscite Digitali: 1x Ottica Toslink, 1x Coax RCA 75 ohm, stadio di uscita valvolare 12AU7, Telecomando

    1 398,00 €
    0 1 2 3 4 0 Recensione(i) 

Funzionamento del CD

Con la tendenza attuale alla smaterializzazione del supporto fisico ed alla disponibilità in linea di sempre più numerosi servizi di streaming musicale, ha ancora senso acquistare un Lettore CD tradizionale per ascoltare Compact Disc Audio?

Senza ombra di dubbio la risposta a questa domanda è: sì!

lettori CD sono un componente ancora oggi irrinunciabile per qualsiasi audiofilo, anche se di fatto i dischi possono essere letti anche dai lettori di DVD, ma a discapito della qualità audio.

Il CD-Audio ha compiuto poco più di trent'anni e la musica che viene pubblicata su questo supporto ha visto, nel tempo, aumentare progressivamente la qualità di incisione, nel corso degli anni.

Nonostante le sue limitazioni tecniche (una tecnologia non più recentissima, che consentiva un tempo di registrazione massimo di 80 minuti con un flusso di dati limitato) è tuttavia un supporto di memorizzazione che, verosimilmente, è più duraturo alle memorie magnetiche e non risulta soggetto a potenziali ed irrimediabili perdite di dati.

Il CD Audio è un dischetto di materiale plastico in policarbonato, del diametro standard di 12 cm, contenente una superficie di alluminio sulla quale sono impressi i cosiddetti pit ovvero la sequenza di bit 0 e 1 che contengono il messaggio musicale in forma digitale.

Il funzionamento del lettore CD

Un lettore CD è composto da una meccanica di lettura, che si occupa di far ruotare ad alta velocità il compact disc, e da un'ottica laser che, attraverso una lente, legge la sequenza di pit presenti sulla superficie del disco durante la sua rotazione.

Il raggio laser colpisce la superficie metallica del cd e tornando indietro viene catturato dall'ottica che in questo modo interpreta i pit, decodificando i bytes (zero e uno) che compongono le tracce audio digitali e consentendone la riproduzione musicale.

Esistono differenze considerevoli tra i modelli economici (entry-level) ed un lettore cd hi-fi.

Queste differenze riguardano, in particolare, la qualità della meccanica di lettura.

Una meccanica di lettura di alto livello ridurrà sensibilmente gli errori di lettura, con conseguente contenimento del fenomeno negativo del Jitter (una sorta di sfasamento temporale nella riproduzione musicale).

Una meccanica efficiente, inoltre, garantisce grande affidabilità per la durata nel tempo del lettore CD.

Il convertitore analogico digitale (DAC Audio) montato di serie anche nei modelli di fascia più economica è, oramai, sempre di livello molto elevato (se confrontato con quelli che venivano utilizzati fino a pochissimi anni fa, un netto salto qualitativo in avanti).

Tuttavia, quel che fa la differenza, e che è uno dei punti di forza dei Lettori CD Hi Fi più costosi è la precisione di lettura dei dati e la conseguente ottimizzazione nel funzionamento del DAC, con risultati sonici apprezzabili in termini di maggiore ariosità, ricostruzione scenica più precisa, posizionamento degli strumentisti ben delineato sul palcoscenico virtuale, maggiore intelligibilità dei piani sonori.

I Lettori CD più costosi sono anche dotati, solitamente, non soltanto di un numero maggiore di connessioni, ma anche di una maggiore precisione nel pilotare eventuali DAC Audio esterni.

Dispongono, inoltre, di sofisticati sistemi di contenimento ed annullamento dei fenomeni di Jitter e possono essere dotati anche di uscite XLR bilanciate.

Come scegliere il lettore CD

La scelta del lettore CD può risultare difficile perché esistono davvero numerosi marche sul mercato, con i prezzi più disparati e caratteristiche variabili. Naturalmente bisogna sempre considerare le proprie necessità ed il budget a propria disposizione.

La maggior parte dei lettori CD include un set di funzionalità di base che sono identiche. Quindi la possibilità di riprodurre il disco in varie modalità, compresa la possibilità di ripetere singole tracce o l'intero album, la riproduzione casuale dei brani, l'avanzamento veloce e la pausa, e così via.

Esistono poi altri modelli che permettono anche di impostare la frequenza di sovracampionamento oppure di disattivare eventuali filtri digitali.

Non ultima considerazione, la scelta del lettore CD da casa può anche essere basata sul suo design, in considerazione dell'ambiente in cui andremo ad inserirlo.

Nell'epoca attuale del Cloud Storage, non è certo una eresia, quindi, acquistare un Lettore CD Hi Fi, tanto più che oggi tutti quanti i produttori propongono modelli di lettori molto efficienti, sia dal punto di vista della meccanica e dell’ottica di lettura, sia dal punto di vista del trasporto digitale del flusso di dati fino al convertitore, sia per la scelta del DAC stesso, nonché per la cura profusa per gli stadi analogici di uscita.

Questi ultimi, contribuiscono in maniera preponderante alla musicalità complessiva del segnale riprodotto.

Acquistando un Lettore CD di nuova generazione consente spesso di poter collegare anche sorgenti esterne, come un iPod, un iPhone, un iPad o qualsiasi memoria di massa USB che contenga archivi audio di file musicali, compressi o non-compressi.

Anche gli appassionati più tecnologici possono trovare molto comodo il fatto di poter disporre di un buon lettore cd, eventualmente anche portatile, per poter ascoltare i brani acquistati online ed incisi (masterizzati) su supporto ottico (ad esempio la musica acquistata da iTunes o da HD-Tracks od altri servizi di vendita di musica liquida online).

Un lettore CD Hi Fi con uscita valvolare, ad esempio, è in grado di conferire un calore ed una musicalità analogica che non è quella usuale per un lettore digitale, con tutti i conseguenti vantaggi dovuti alla accresciuta gradevolezza di ascolto.

Concludendo, se il CD audio è inevitabilmente destinato un giorno a morire, i Lettori CD, sempre più evoluti ed a buon mercato, hanno ancora una vita molto lunga davanti.

I marchi principali

Opera Audio Consonance: design raffinato ed esclusivo, prestazioni audio al vertice, uscita valvolare

Cambridge Audio: semplice da utilizzare, design essenziale, buona qualità.
Denon: tra i veterani del settore, prestazioni discrete, entry level.
Marantz: design curato, qualità buona.

Nota bene: alcuni lettori cd dispongono anche di una connessione USB per connettere pendrive o hard disk. Valuta il lettore CD sulla base delle tue esigenze, leggendo attentamente le specifiche tecniche dei vari modelli. Ogni marca si differenzia sia per i formati audio supportati, sia per per performance e per il progetto.